gravidanza

Parmigiano in gravidanza: si o no?

Durante la gravidanza, l’organismo ha bisogno di cure e attenzioni maggiori rispetto al solito, perché subisce trasformazioni ogni giorno e ha bisogno del giusto supporto per portare avanti la crescita del bambino senza complicazioni. È quindi giusto fare molta attenzione agli alimenti che si scelgono durante questi 9 mesi, e farsi tutte le domande sulla possibilità che possano essere poco indicati o addirittura sconsigliati. Oggi affrontiamo una domanda molto frequente, ovvero: si può mangiare il parmigiano in gravidanza? Ecco a voi la risposta e tutte le motivazioni del caso.

Si può mangiare il Parmigiano Reggiano in gravidanza?

La risposta è, senza alcun dubbio, sì. Ma vediamo più nello specifico perché questo formaggio rientri nella categoria di cibi assolutamente non dannosi, e anzi a volte anche benefici, per le donne in gravidanza, ovviamente se assunto nelle quantità e con la frequenza consigliati (link articolo su dose giornaliera).

  • Durante la gravidanza sono sconsigliati tutti i formaggi freschi, a pasta morbida, a base di latte crudo e con crosta fiorita. Il Parmigiano Reggiano non presenta nessuna di queste caratteristiche. O meglio, è prodotto con latte crudo non pastorizzato, ma subisce una stagionatura superiore ai 12 mesi, che lo rende assolutamente sicuro per le donne in dolce attesa.
donna incinta in cucina
  • Il Parmigiano Reggiano apporta all’organismo una buona quantità di calcio. Questo lo rende un alimento benefico nei confronti della mamma in gravidanza e del bimbo che porta in grembo. Una porzione da 50 gr di parmigiano forniscono all’organismo 580 mg di calcio, ovvero oltre la metà del fabbisogno giornaliero.
  • Normalmente la crosta di formaggio è sconsigliata durante la gravidanza perché potrebbe risultare potenzialmente pericolosa per l’organismo. Non è però il caso del Parmigiano Reggiano: la crosta del parmigiano, infatti, non è trattata con cere, lacche o prodotti antimuffa, e di conseguenza è commestibile senza alcuna eccezione. Il consiglio è di lavarla per bene sotto l’acqua calda prima di consumarla.

Oltre ad essere un buon alimento durante la gravidanza, il Parmigiano Reggiano è ottimo anche per il periodo dell’allattamento. Il parmigiano, infatti, durante la stagionatura perde tutto il lattosio, diventando così altamente digeribile e perdendo la controindicazione sul lattosio che hanno solitamente i formaggi in periodo d’allattamento.

Se vuoi sapere se il parmigiano sia un alimento adatto nella dieta dei neonati, puoi cliccare qui e leggere il nostro articolo dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto avrà raggiunto la stagionatura e ne avremo una quantità sufficiente.

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Menu principale