Parmigiano e aceto balsamico

Parmigiano e aceto balsamico: un abbinamento da mille e una notte.

La tradizione emiliana porta con sé abbinamenti di sapori unici e inconfondibili. Uno di questi è sicuramente il favoloso connubio tra il Parmigiano Reggiano e l’aceto balsamico, l’accostamento di due prodotti orgogliosamente tradizionali e artigianali che solleticano le papille gustative con il loro sapore e la loro consistenza particolare.

Da una parte il Parmigiano Reggiano con il suo gusto deciso e intenso e la sua pasta ruvida e granulosa che si scioglie in bocca. Dall’altra l’aceto balsamico, una chicca sensoriale, con il suo sapore aspro e marcato che solletica il palato. Un abbinamento sfizioso da provare in semplicità o all’interno di ricette più complesse.

Come abbinare il Parmigiano Reggiano con l’aceto balsamico.

L’accostamento di questi due titani emiliani si può gustare nella maniera più classica, ovvero spruzzando le scaglie di un parmigiano stagionato almeno 20 mesi con dell’Aceto Balsamico di Modena, oppure inserito in ricette più complesse, ma altrettanto gustose. Di seguito alcuni sfiziosi consigli d’utilizzo:

Nel risotto
Il risotto è un piatto antico e molto diffuso, e viene abbinato agli ingredienti più disparati… compresi Parmigiano Reggiano e aceto balsamico: probabilmente l’abbinamento risulta interessante a causa della raffinatezza dei prodotti di pregio abbinati alla semplicità del riso.
Per questa ricetta non serve altro che preparare del risotto seguendo la ricetta originale e a cottura ultimata, una volta spento il fuoco, aggiungere il burro, il Parmigiano Reggiano grattugiato e l’aceto balsamico. Una volta impiattato, aggiungete qualche altra goccia di aceto balsamico e il gioco è fatto!

Sui tortellini
I tortellini sono un altro piatto tipico della cucina emiliana, e quindi perfetti da abbinare al parmigiano e all’aceto balsamico. Preparare questo piatto è semplicissimo: basta sciogliere una noce di burro sul fuoco e aggiungervi panna e parmigiano grattugiato. Nel frattempo, cucinare i tortellini in acqua salata. Una volta pronti, scolarli, aggiungere la crema di parmigiano, impiattare e aggiungere qualche goccia di aceto balsamico: sarà una delizia per gli occhi e per il palato!

Con la bresaola
L’ultimo consiglio culinario, ovvero l’abbinamento di Parmigiano e aceto balsamico con la bresaola, è il più semplice: vi basterà disporre la bresaola sul piatto insieme a qualche fogliolina di valeriana, farci cadere sopra delle scaglie di grana e condire con un filo d’olio EVO e un pizzico di aceto balsamico. Et voilà! Un antipasto sfizioso o un piatto freddo estivo gourmet è servito!

Questi sono solo 3 dei tanti utilizzi che si possono fare dell’abbinamento di Parmigiano Reggiano e aceto balsamico. Non vi resta che sperimentare e scoprire quali altri piatti possano far sognare il vostro palato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto avrà raggiunto la stagionatura e ne avremo una quantità sufficiente.

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Menu principale