latte ingrediente del parmigiano

Quali sono gli ingredienti del Parmigiano Reggiano?

Il Parmigiano Reggiano è uno dei formaggi più amati in tutto il mondo: per il suo sapore inconfondibile, la consistenza della sua pasta così friabile e il suo profumo ricercato. Ma cosa si cela dietro tanta bontà? Da quali ingredienti prende vita il Parmigiano Reggiano?

  • Latte;
  • caglio;
  • sale.

Sono questi 3 gli ingredienti con cui viene prodotto il Parmigiano Reggiano. Nessuna aggiunta è permessa, e a ordinarlo è il Consorzio del Parmigiano Reggiano, che vigila sulla qualità e garantisce la Denominazione di Origine Protetta di questo meraviglioso formaggio tipico del centro Italia. Ma analizziamo più nel dettaglio queste tre componenti.

Latte

L’ingrediente fondamentale per la produzione del Parmigiano Reggiano è ovviamente il latte, che proviene da due mungiture. La prima, da cui proviene metà del latte, viene effettuata di sera, e il latte ottenuto è poi lasciato a riposare negli affioratori per tutta la notte, così che la panna salga in superficie e la mattina sia più facile toglierla per ottenere del latte scremato.

Una piccola informazione supplementare: la panna tolta dal latte non va sprecata; viene utilizzata per la produzione del burro.

scrematura latte parmigiano

La seconda mungitura avviene al mattino, un attimo prima di iniziare la lavorazione del latte: in questo modo la produzione avviene utilizzando solo ingredienti freschissimi.

Altra informazione supplementare: sapete quanto latte ci vuole per fare una forma di parmigiano? All’incirca 600 litri!

Caglio

Nel processo di produzione del Parmigiano Reggiano, il latte passa attraverso diverse fasi per diventare formaggio. E l’ingrediente chiave, in tutto ciò, è il caglio, ovvero una miscela di proteasi ricca di enzimi che ha la capacità di far coagulare le particelle di caseina, separandole dalle molecole d’acqua, e quindi di dare il via alla trasformazione del latte in formaggio.

parmigiano produzione

Sale

L’ultimo ingrediente del Parmigiano sopraggiunge verso la fine della produzione, durante la fase di salatura: le forme di Parmigiano Reggiano vengono immerse in una soluzione satura di acqua e sale per una ventina di giorni, così che il formaggio assorba il sale per osmosi e acquisisca la sua rinomata sapidità.

E questo è tutto: nessun segreto dietro la produzione del Parmigiano Reggiano, solo una storia secolare, 3 fondamentali ingredienti di qualità e tanta cura. Secondo alcuni anche il siero innesto andrebbe annoverato nella lista di ingredienti, ma non è altro che una coltura di batteri lattici che si sviluppa naturalmente nel latte della mungitura serale, ed è quindi sbagliato considerarla un ingrediente a sé!

Se volete assaggiare la bontà umile e curata del Parmigiano Reggiano, potete fare una visita al nostro shop https://www.caseificiosansimone.com/parmigiano-reggiano-vendita-online/: troverete tante stagionature diverse, e tutte le indicazioni necessarie per scegliere quella più adatta per voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto avrà raggiunto la stagionatura e ne avremo una quantità sufficiente.

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Menu principale