parmigiano per bambini

I benefici del Parmigiano per i bambini.

Il Parmigiano è un alimento molto amato da grandi e piccini, e i suoi valori nutrizionali lo rendono anche un buon amico dell’organismo. Ma quando si parla di bambini è necessario avere un occhio di riguardo in più sulla scelta degli alimenti, perché hanno necessità diverse da una persona adulta, e il loro organismo è in continuo cambiamento e crescita, e giova di determinati nutrienti. Oggi quindi sciogliamo tutti i vostri dubbi sull’inserimento del Parmigiano Reggiano nella dieta dei vostri bambini.

Il Parmigiano fa bene ai bambini?

Il Parmigiano Reggiano è un ottimo alimento per i bambini. Questo formaggio, infatti, è ricco di calcio, una sostanza necessaria all’organismo per mantenere in salute le ossa e i denti, soprattutto in fase di crescita. Inoltre, il calcio presente nel Parmigiano è altamente biodisponibile, ovvero assimilabile facilmente dall’organismo. Inoltre, il Parmigiano è ricco di proteine, che ne costituiscono il 33% della massa. Anche le proteine sono di un tipo molto buono per l’organismo: sono ad alto valore biologico, e apportano all’organismo una serie di amminoacidi essenziali che non è in grado di produrre in autonomia.

Oltre a calcio e proteine, il Parmigiano ha anche un alto potere saziante, e questa caratteristica lo rende perfetto per lo spuntino di metà mattina o per una merenda salata salutare per i vostri bambini.

bambina felice e in salute

Il fatto che il Parmigiano Reggiano sia privo di lattosio, perché proveniente da una lunga stagionatura, lo rende un alimento davvero versatile: i bambini intolleranti al lattosio, ma naturalmente bisognosi di calcio, possono tranquillamente sopperire al problema assumendo piccole quantità di Parmigiano giornaliere, così da mantenere alto il livello di calcio nell’organismo.

Tutte queste considerazioni positive sono ovviamente valide solo nel momento in cui si rispettino le quantità giornaliere raccomandate di Parmigiano Reggiano, e non si esageri con l’assunzione troppo frequente o abbondante: per un bambino di pochi anni d’età è consigliata l’assunzione di formaggio non più di 3/4 volte la settimana, in piccole dosi. Per quanto riguarda il parmigiano, una “piccola dose” corrisponde a una o due scaglie, ovvero una quarantina di grammi di prodotto.

Ora che conoscete tutti i benefici che il Parmigiano può avere sull’organismo dei più piccoli, non vi resta che fargli assaggiare il nostro 24 mesi, stagionatura perfetta per i bambini in crescita: apprezzeranno sicuramente il gusto e la consistenza, e il loro organismo ne gioverà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto avrà raggiunto la stagionatura e ne avremo una quantità sufficiente.

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Menu principale