croste-di-parmigiano (1)

Non buttare le croste di Parmigiano! 3 idee per riutilizzarle in cucina

Vi siete mai chiesti come cucinare le croste di Parmigiano per non buttarle via? Abbiamo la risposta per voi, anzi ne abbiamo 3!
Molti sono abituati a scartare la crosta di Parmigiano Reggiano dopo aver utilizzato la polpa ma se siete attenti allo spreco -e soprattutto al gusto- scoprite come sfruttare al massimo il loro sapore prima di buttarle.

Preparazione: pulire le croste di Parmigiano

Prima di procedere con le nostre ricette, vi consigliamo di pulire le croste per favorire la cottura e rimuovere la parte che viene maneggiata più spesso e dove si può depositare lo sporco.
Per pulire le croste di Parmigiano iniziate strofinando un panno umido sulla parte esterna, poi con molta cautela grattate via lo strato più duro usando un coltello. Se preferite potete usare anche una grattugia fine, in ogni caso attenzione alle dita!

1. Brodo con croste di Parmigiano

Iniziamo con una ricetta molto semplice, tradizionale e gustosa.
Che sia di carne o di verdure, il brodo può sempre tornare utile in cucina per sfumare carni e risotti o per preparare un delizioso piatto di tortellini.
Tenete da parte 2-3 croste -variando a seconda delle porzioni- e tuffatele nel vostro brodo per qualche ora. Tutti i sapori e le sfumature racchiuse nella crosta saranno rilasciate lentamente e daranno un sapore più intenso al vostro brodo.
Alla fine della cottura la crosta sarà molto più tenera e potrete usarla per mantecare un risotto, o assaggiarla così com’è!

2. Croste di Parmigiano fritte

Si dice che qualsiasi alimento fritto sia più buono, e allora in questa lista non potevano mancare le croste di Parmigiano fritte.

Dopo averle pulite, tagliate le croste a cubetti o meglio a listarelle, che ricordano un po’ le patatine. A questo punto versate un giro di olio EVO in padella e quando sarà bollente aggiungete le croste. Appena si gonfiano scolatele e servitele su un piatto coperto di carta assorbente. Fatto! Mangiatele finché sono ancora calde.

Come riutilizzare le croste di parmigiano in cucina

3. Croste di Parmigiano soffiate al microonde

Proviamo una ricetta simile, ma più light.

Solo un minuto in microonde. Ecco tutto quello che vi serve per preparare delle chips di Parmigiano croccanti e sfiziose senza aggiungere grassi.
Dopo aver pulito bene le croste, fino a renderle abbastanza sottili, tagliatele a quadratini di pochi centimetri. Tamponatele con la carta da cucina per rimuovere ogni eccesso di umidità e ottenere un risultato finale migliore.
Disponetele in un piatto adatto al microonde e fatele cuocere alla massima potenza per un minuto. Fatele raffreddare per qualche momento e sono pronte per essere sgranocchiate!

Come conservare le croste di Parmigiano Reggiano

Se non volete buttare le croste, ma non vi servono subito, avvolgetele con cura nella pellicola trasparente e conservatele in frigorifero.
Per avere sempre una scorta da usare al bisogno, potete tenerle nel congelatore chiuse in un contenitore ermetico.
Qualche tempo fa vi abbiamo parlato del ragù di croste di Parmigiano, ma ci sono altri mille modi per cucinarle: al forno, nelle polpette e perfino sul barbecue!

E voi conoscete qualche altra ricetta antispreco che ha protagonista il nostro formaggio? Condividetela con noi sui nostri canali social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto avrà raggiunto la stagionatura e ne avremo una quantità sufficiente.

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Menu principale